Chi Siamo

L’associazione Meridies nasce nel 1997 con il proposito di sostenere e valorizzare il patrimonio  culturale dell’area nolana.
La sua idea forza è riqualificare il patrimonio storico, artistico, culturale ed ambientale dell’area in un ottica di sviluppo sostenibile, potenziando i valori e le risorse caratteristiche della terra nolana.
L’ associazionismo trova in Meridies quel consenso comune e trasversale tipico delle persone appassionate, desiderose di lasciare non il proprio segno ma “un” segno a favore della Cultura.
In stretta collaborazione con le università campane, l’associazione Meridies da diciassette anni contribuisce alla formazione di archeologi, storici dell’arte, catalogatori e ricercatori che controllano ed operano nel territorio, arricchendo, così,  anche la comunità locale.
La posizione che il territorio nolano occupa a cavallo fra le ultime propaggini del versante sud-ovest della piana di Napoli e le prime dorsali montane dell’Irpinia ne fa un luogo di naturale relazione fra ambiti culturali, ambientali e storici diversi e, tuttavia, interrelati ed integrati nel più generale processo di sviluppo di una storia tutta ancora da scoprire. Questa condizione è uno degli elementi di identità più evidenti che è possibile riscontrare nell’area e che Meridies ha deciso di valorizzare rendendo le coscienze più consapevoli di un’appartenenza a due storie differenti, quella di pianura e quella di montagna.
In questi  anni di attività, Meridies ha accolto centinaia di visitatori di varia età ed estrazione socio-culturale nei siti di interesse storico artistico dell’area nolana (Chiesa Cattedrale di Nola, Museo Diocesano di Nola, Museo Storico Archeologico di Nola, Complesso Monumentale di Sant’Angelo in Palco di Nola, Basiliche Paleocristiane di Cimitile, Anfiteatro e Castello Normanno di Avella, Villaggio Preistorico di Nola) curando spesso la manutenzione e l’allestimento degli stessi siti con pannelli didattici; ha ideato l’Ufficio Turistico Intercomunale dei comuni dell’area nolana; ha ideato il Certame Internazionale Bruniano; ha realizzato diversi progetti formativi con le scuole preoccupandosi di avvicinare i più giovani al mondo dell’archeologia, dell’arte, della demo-etrnoantropologia nolana.
Dal 2001 una particolare convenzione unisce la Curia vescovile di Nola e l’Associazione Meridies che si impegna a prestare servizio di visita e di accompagnamento ai gruppi di visitatori nei beni di proprietà della curia e di tutelare anche l’esatto svolgimento delle visite ai fini della salvaguardia (custodia e tutela) da eventuali danni che possono essere arrecati agli edifici sacri e ai beni in essi conservati.

PRESIDENTE Michele Napolitano

VICE PRESIDENTE Antonia Solpietro

TESORIERE Elisabetta Vitale

SEGRETARIO Luigina Panagrosso

CONSIGLIERE Iolanda Spiezia

CONSIGLIERE Mariano Messinese

CONSIGLIERE Angela Sorrentino

 

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Maria Napolitano

Pasquale De Gennaro